Adesso, ufficialmente sono più grande di te.
Mi manchi mia radice.
Oggi ti troverò nell’odore dell’aria che cambia, nell’uomo a Banchi, nel ripercorrere la strada che ti ha visto ragazzo, sulla porta di casa nel cuore nero della città.
Da oggi ti accompagno io, mio piccolo grande uomo dal naso enorme.

nandow

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(*) a modo tuo. Elisa

 

 

Annunci