Non ci sono parole quando se ne va una persona tanto giovane,
non ci sono parole che non cadano nella retorica,
Voglio solo ricordarti (col tuo nome per esteso, come ti chiamava il prof…) e lo faccio con le parole di una persona che le parole, ha sempre saputo usarle.

Vorrei sapere a cosa è servito 
Vivere, amare, soffrire 
Spendere tutti i tuoi giorni passati 
Se così presto hai dovuto partire 
Se presto hai dovuto partire. 
Voglio però ricordarti com’eri 
Pensare che ancora vivi 
Voglio pensare che ancora mi ascolti 
E come allora sorridi 
Che come allora sorridi

Annunci