Tag

, ,

Ma cosa minchia ha nella testa una persona che lascia nei commenti, o in un messaggio privato, questo testo:

Complimenti per il tuo blog… perche’ non mi inserisci tra i tuoi amici e mi linki?
Te ne saro’ grato/a
Grazie
 
Lettera aperta all’autore/trice di “ti linko, mi linki?”:

Gioia della mamma,
capisco che il significato di essere amici in rete e’ piu’ vicino alla trasmissione della defilippi che non al senso della parola stessa, e quindi amici o semplici conoscenti per te e’ lo stesso;
capisco che sei frustrato/a perche’ non ti viene a leggere nessuno, anche a me un po’ rode ma non per questo vado a rompere le palle agli altri bloggers;
capisco che arrivare sul blog e vedere che non ti ha linkato nessuno puo’ far venire l’orticaria, ma sappi che potrebbe anche linkarti chi non ti interessa;
capisco che quando leggi certi blog pieni di bacio notte, baciogiorno diventi giallo/a dall’invidia ma credi molto meglio cosi’, che poi ti riempiono il blog di glitter e cuori;
io capisco tutto pero’…
perche’ non sei almeno sincero/a?

Tu del blog mio non ne hai letto neppure una pagina che altrimenti non mi chiederesti sto scambio da figu.
E allora piuttosto dimmi:
“sono uno sfigato/a di merda, non mi caga nessuno, e visto che a te ti leggono in 15, se tu mi linki magari qualcuno dei tuoi 15 viene a leggere pure me”
oppure
“sono solo come un cane con la rogna. Vuoi essere mio amico” che fa tanto libro Cuore e magari mi tocchi il muscolo e mi commuovo, e invece di mandarti a fanculo, mi limito ad ignorarti.
Ma non mi dire “bello il tuo blog” che divento verde come Hulk.
Detto questo, sappi che non linko nessuno che non mi piaccia leggere e in genere inserisco tra gli amici, persone con le quali ho gia’stabilito un contatto (commenti, privati, mail e pensa te, persino telefonate, se non addirittura conoscenza fisica, non biblica).
Ultimamente a qualche richiesta di amici ho risposto cliccando senza pensarci troppo su, che altrimenti sembra che faccia la fica, ma sinceramente vedere l’elenco amici di qualcuno arrivare a 500 persone, mi fa pensare che il qualcuno abbia mandato inviti a tappeto senza pensare, e allora cerco di selezionare (visto che quel tipo di comportamento che mi irrita, mi indispone ulteriormente se a tenerlo sono io). Ogni tanto cancello pure i link (se privatizzano il blog, se sono fermi nella scrittura), e siccome sono donna – e in quanto donna – di umore mutanghero, del mio blog faccio quello che voglio.
Ti aggiungo pure che io ho dei link che portano a blog miei che nessuno ha nemmeno mai aperto, quindi trai le tue conclusioni, ma soprattutto non mi frantumare piu’ i cabasisi.
Con immenso, immensissimo, incommensurabile affetto.

Vogliate gradire un momento di musica leggera.

Annunci