Tag

La ficasecca
Oggi riprendiamo la rubrica cozze e vi parlero’ della “ficasecca”.
La ficasecca e’ quasi sempre la fidanzata di un vostro amico. O meglio (per fortuna vostra) dell’amico di un vostro amico. Quindi siate lieti perche’ la incontrerete in rare occasioni e quasi sempre per la durata di poche ore.
La ficasecca, presentandosi, vi porgera’ al posto della mano, un pesce umidiccio, molliccio e – in qualche occasione- grassoccio.
Il vostro amico, quando voi gli direte “ma con che cazzo di ficasecca si e’ messo G….” vi raccontera’ che il suo amico, cioe’ G. , gli ha confidato che lei a letto e’ una rivelazione.
Vi ricordera’ pure che “…una un po’ cesso tromba da dea  perche’ ha una fame atavica”, e quando voi ribatterete al vostro amico “ … si va beh, ma tutto ha un limite …”, mentre vi sforzerete di spiegare le ragioni di questa frase (che non sono legate alla bellezza ma all’energia che emana dalla signorina), lui vi ricordera’ che di corpo poi c’e’ di peggio, e vi citera’ anche il detto “Faccia smorta, figa forta” tappandovi cosi’la bocca per sempre.
Esistono due tipi di ficasecca,
1) la standard, come dice la parola stessa, e’ filiforme. Lunga lunga, secca secca, tutta portata in avanti, naso lungo, mento sporgente, capelli ricci con riga al centro.
La ficasecca ha una vocina stridula e acuta, che vi fara’ digrignare i denti.
2) la variante ficasecca-grassoccia, una vocina esilissima, che tirera’ fuori a fatica, per cercare di non farvi notare che e’ alta un metro e 30 e pesa 68 chili.
Nelle due versioni, vedrete sempre la ficasecca indossare in inverno un cappottino di taglio impeccabile, in estate vestititi con la manica a palloncino anche se non usano piu’ da 102 anni.
In mano avra’ sempre una borsettina minuscola con i due manici (possibilmente di marca).
La ficasecca e’ rigorosamente castana con gli occhi castani. Vicini e inespressivi. Le tette se ce le ha e’ un di piu’. I denti grossi e un po’ sporgenti. Se non li vedete subito, aspettate quando ride e ve ne accorgerete.
Come la signorina bene indossa rigorosamente biancheria occhi verdi, per esaltare il suo sapore acqua e sapone.
Alla ficasecca in genere puzza l’alito. 

Qui “la sciura” e “la moglie del macellaio”
Qui “La signorina genovese”
Qui “La sempreverde”  A presto “la Pina di Molassana”

Annunci