Tag

, ,

05 Jun 1953 --- 1950s Tired Exhausted Woman Housewife In Kitchen With Sink Full Of Dirty Dishes --- Image by © DeBrocke/ClassicStock/Corbis

Interno casa.

Ora di cena.
Lavatrice che va, forno acceso.
I due sono in casa.
Svvvvammp. (la casa piomba nell’oscurità)
Buio. TV spenta. Forno svenuto.
Lei bestemmia.
Al buio lei trova una candela e la accende.
Lui entra in cucina e si domanda per quale magia sia calato il buio.
Lei continua a bestemmiare e farfuglia qualcosa tipo “… stramaledetta Enel e sti cazzo di contatori nuovi… bastardi…”
Lei con calma dignità e classe prende le sue chiavi e si avvia giù per le scale verso l’armadio dei contatori (costato più del portone).
Cerca nel suo mazzo la chiave, ma non la trova. Le prova tutte. Nessuna è quella giusta.
Dalla scala si sente la voce di lui “…allora”
Lei  “….allora sti cazzi, la chiave non c’è”
Lui  “… ce l’hai fatta?”
Lei urlando nella tromba delle scale ”…. fatti i cazzi tuoi, entra in casa quando vedrai la luce,  vorraà dire che ce l’ho fatta”
STAMMMP (porta chiusa con violenza).
Lei (si stampa il più bel sorriso e suona alla vicina, quella che abita attaccata all’armadio).
“… scuuuuuuusami, scusami tanto mi potresti aprire l’armadio, (sventagliata di ciglia), graaaaaazie?
Lei apre l’armadio, ripristina il contatore, rende la chiave, saluta, ringrazia e riprende le scale alla volta di casa.
Entra in casa e urla con lui, perchè LUI  ha l’unica chiave dell’armadio.

9c7e88b8ba81621af432d17758e7483b

Interno giorno.
Mattina
Portone.
Lei chiede amabilmente a lui di porgerle il suo mazzo di chiavi per provare la chiave dell’armadio incriminato. Prova riuscita. I due escono soddisfatti.

1960 --- 1960s Woman Housewife In Kitchen Checking Grocery Food Shopping List --- Image by © DeBrocke/ClassicStock/Corbis

Interno casa.
Quasi ora di cena.
Lavatrice che va, forno acceso.
Lei è a casa sola.
Sta preparando una pizza.
Svvvvammp. (la casa piomba nell’oscurità)
Buio. TV spenta. Forno svenuto.
Lei bestemmia.
Al buio trova una candela e la accende.
Arriva al telefono e chiama lui che e’ nel palazzo sotto  “Vieni subito, è saltata nuovamente  la luce. Sono qui con le mani nel pomodoro, con la candela, al buio, muoviti, la chiave ce l’hai tu”
Lui (mentendo sapendo di mentire) “… arrivo subito”.
Lei sconsolata continua a mettere il pomodoro nella pizza. Il suo pensiero va ai tempi andati, quando non esisteva, il forno, la televisione, ma soprattutto sta minchia di contatore elettronico.
Lei pensa. Sarà così intelligente da ripristinare il contatore prima di salire vero? Sììììììì,  lui e’ intelligente. Non può salire e riscendere. Lei non ci crede.
Lei sente le chiavi nella porta. E’ ancora al buio.
Lei lo guarda incredula.
Lui “… nessuna chiave entra, le ho provate tutte….”
Lei sgrana gli occhi sino a farseli cadere per terra, bestemmia in aramaico, strappa le chiavi in malo modo dalle mani di lui, esce di casa.
STAMMMP (porta chiusa con violenza).
Scende nel portone.
Apre l’armadio con la chiave contenuta nel mazzo di LUI, ripristina il contatore malefico.
Si rifà i tre piani entra in casa e lui è lì ad aspettarla “… ma qual’era?”
Lei mostrandogli la chiave “QUESTA! Semplicemente la chiave va girata al contrario e si deve dare un piccolo scatto per aprirla”
Lui “ … eh ma cazzo, che coglioni, ma come si fa a montare una serratura al contrario?”
Lei – con la classe che la contraddistingue, e non la abbandona mai  – lo supera e torna a mettere le mani nei pomodori.
casalinghe-italiane-lavorano-di-piu-638x425

(Gli uomini sono pregati di astenersi da commenti tipo: “… oh, ma lei che fa tanto la furba, non ha ancora capito che non può usare il forno e la lavatrice contemporaneamente?”) 
Annunci